Open access

CH-coverOpenAccess iconConstruction History. Research Perspectives in Europe
Antonio Becchi, Massimo Corradi, Federico Foce and Orietta Pedemonte, eds.

December 2004 / Paper / ISBN 88-88479-11-2 / 202 pp. 

Even today there are problems that plague the history of technology as regards its relationship to the histories of economics, of science, and of culture. A sinister and disquieting unease is felt by anyone who takes an interest in the subject and attempts to define the disciplinary boundaries, making use of categories and shared concepts of knowledge of the longest tradition.

Attachments:
FileFile sizeDownloads
Download this file (CH-RPIE-Addis.pdf)CH-RPIE-Addis.pdf156 kB451
Download this file (CH-RPIE-Coste-Sakarovitch.pdf)CH-RPIE-Coste-Sakarovitch.pdf502 kB259
Download this file (CH-RPIE-Editors.pdf)CH-RPIE-Editors.pdf135 kB233
Download this file (CH-RPIE-Gulli.pdf)CH-RPIE-Gulli.pdf195 kB218
Download this file (CH-RPIE-Huerta.pdf)CH-RPIE-Huerta.pdf1359 kB227
Download this file (CH-RPIE-Kurrer.pdf)CH-RPIE-Kurrer.pdf1805 kB473
Download this file (CH-RPIE-Radelet.pdf)CH-RPIE-Radelet.pdf2857 kB546
Download this file (CH-RPIE-VandeVijver.pdf)CH-RPIE-VandeVijver.pdf346 kB432
Download this file (CH-RPIE_Cover.pdf)CH-RPIE_Cover.pdf163 kB222

Ferriello-cover-newL’ESTRAZIONE DELLE ACQUE NASCOSTE OpenAccess icon
TRATTATO TECNICO-SCIENTIFICO DI KARAJI
Matematico-ingegnere persiano vissuto nel Mille
Giuseppina Ferriello

Released January 2007
January 2007/ Paper / ISBN 88-88479-16-3 / 232 pp. / ill. 16 bw / Indice / printed on acid-free paper / italiano
Price : €20.00 Euro + spesa di spedizione

La Storia della scienza e della tecnica del Vicino Oriente, di solito, viene separata dalla occidentale ed ancora oggi è colma di lacune per la scarsa conoscenza e diffusione di lingue non-europee, per le difficoltà di accesso alle fonti scritte e per la specificità delle traduzioni di testi tecnico-scientifici. A detti ostacoli va sommata la difficoltà che l'uomo "medio" occidentale incontra nel dismettere il proprio habitus mentale, esito di una formazione ormai radicata che vede solo nel mondo classico e nel rinascimentale un modello di cultura unico ed incontestato, quasi che altri popoli non abbiano potuto produrre risultati confrontabili con i nostri; tanto meno si è propensi a ritenere che "altri" possano avere affidato al mezzo scritto la conservazione e la trasmissione delle conoscenze acquisite con lo studio e con la prassi a questa utili.